20 Gennaio 2022

PRIMA SQUADRA, CONTRO LO SPEDALINO RISULTATO DA ARCHIVIARE PER RIPARTIRE SUBITO

Giornata storta per il Montale in quel di Casini contro lo Spedalino Le Querci. Gli azzurri, dopo 45’ di equilibrio, approcciano male alla seconda metà di gara e consentono ai padroni di casa di fuggire fino al 4-1 che indirizza poi definitivamente la partita fino al 5-1 finale. Uno stop brutto contro un sodalizio che lotta per la promozione in categoria superiore non deve però ridimensionare il progetto azzurro che continua a crescere.

LA CRONACA

Parte forte lo Spedalino Le Querci che con un attacco pesante attacca subito in maniera decisa la difesa azzurra che però è brava a resistere. A sbloccare la gara è l’ex Vannucci alla mezz’ora che incrocia un rasoterra che si insacca in porta. Dopo 10’ è bomber Giovanchelli a procurarsi e trasformare un rigore che vale l’1-1 parziale del 45’.

Nel secondo tempo però un approccio sbagliato consente ai neri di Spedalino di raddoppiare prima e triplicare poi le marcature con Martelli e Saccenti prima di chiuderla definitivamente con un contropiede finalizzato da Bartoletti. Nel finale di gara il Montale prova a ricacciarsi in avanti per impensierire l’estremo difensore avversario ma il rigore concesso – e segnato solo su ribattuta dopo la parata di Salzano – da Bartoletti congela il risultato sul definitivo 5-1.


Fonte: Giacomo Mazzanti - Ufficio Stampa

www.lartedellosport.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
cookie